Lavorazioni

Come scegliere la saldatrice perfetta?

Ora, siamo del tutto sinceri: non possiamo sicuramente affermare che la domanda che avete appena letto costituisca un problema molto comune o frequente per la stragrande maggioranza delle persone. Le saldatrici non sono certamente un dispositivo che si acquista comunemente nelle case, e quindi sicuramente è raro che ci si debba porre il problema di quale, fra i tanti modelli esistenti sul mercato, sia il migliore da comprare. Ciò però non significa che, per hobby o anche per lavoro, non si possa trovare a dover prendere questa complessa decisione, e quindi a doversi porre la domanda che facevamo nel titolo – e a quel punto, di scontrarsi con la realtà forse sgradevole che la miglior saldatrice non esiste, e che per avere buoni risultati occorre averne più di una.

Materiali, spessori e necessità diverse, dall’aspetto estetico alle sollecitazioni a cui la saldatura verrà sottoposta, richiedono infatti com’è ovvio operazioni di tipo molto differente, e non c’è la possibilità di eseguire tutte quante a regola d’arte con un solo tipo di macchinario: i requisiti tecnici di alcune di queste lavorazioni sono infatti in contrasto con quelli di altre. Anche la varietà di accessori richiesta per i vari generi di saldatura, MIG, TIG, o a bacchetta, è tale da non poter essere montata su un’unica macchina. E c’è anche il problema meno tecnico e più pratico che una sola saldatrice, soprattutto se sottoposta allo stress di eseguire tutte le saldature necessarie, lavorando quindi anche fuori dai propri parametri, avrà ottime probabilità di non resistere e di guastarsi anche in maniera irreparabile, lasciando l’operatore completamente spiazzato.

Quale scelta fare, quindi? Come dicevamo poc’anzi, probabilmente la cosa migliore da fare è armarsi di pazienza e ricercare, su internet o sul mercato locale, anche se richiederà un notevole impegno e dispendio di tempo, due o tre piccole saldatrici usate di diverso genere. I costi superiori derivati dall’acquisto multiplo saranno, sul lungo termine, giustificati e ammortizzati dalla maggior sicurezza e qualità del lavoro svolto.