Portale MTB e turismo              (C) Tutti i diritti riservati - Sito costruito in risoluzione 1024 x 768 Alla scoperta del territorio e tutto sulle gare Da Sagliano M. in Valle Cervo, all' Alpe di Mera in Valsesia - agosto 2010 Escursioni su sentieri biellesi e non solo, con foto, video, mappe e info    Le foto dell' escursione fatta nell' estate 2010 dai bikers Amici MTB Lessona e friends(che tra asfalto di andata e di ritorno e sterrato ha superato i 120 Km...) e le cartine del percorso. Dopo il tratto di avvicinamanto da Brusnengo e Lessona, arrivati in Valle Cervo a Sagliano Micca e poi a frazione Casale, sono entrati sulla sterrata chiamata Falletti, stradina che con un percorso immerso nel verde di questa bellissima zona sale a tornanti fino a sbucare sulla SP 115, la provinciale chiamata Panoramica Zegna che in alto sulle montagne biellesi collega la Valle Cervo alla Valle Strona passando per Bielmonte. Sbucati sulla provinciale sono andati fino al Bocchetto Sessera, da dove parte la seconda parte del percorso sterrato con una larga strada bianca che dapprima scende veloce fino alla Casa del Pescatore, da dove si attraversa il ponte sul Torrente Sessera e poi si inizia a salire, con pendenza costante e non durissima, verso l' Alta Valsessera entrando nella Foresta Regionale Alta Valsessera, per seguire poi le indicazioni Bocchetta Boscarola, Mera - Scopello e arrivare sull' Alpe Mera con un ultimo tratto su asfalto della strada che porta poi a valle a Scopello, in Valsesia. Il percorso è stato registrato da Andrea Marovino con GPS e quì a destra inseriamo la mappa,  l’ altimetria e la tridimensionale del tratto dal Bocchetto Sessera a Mera. In Mappe e Info trovate poi il percorso partendo dal Bocchetto Sessera fino a Mera con descrizione e mappa. Cliccare sulla foto per vedere l'album Tracciato del percorso Altimetria e Km Mappa tridimensionale del tratto dal Bocchetto Sessera a Mera clicca sulle mappe Sulle Rive Rosse tra Brusnengo e Curino - gennaio e febbraio 2010 Raccolta foto di alcune escursioni fatte dal solito gruppo di MTB Lessona e amici sui percorsi delle ormai famose Rive Rosse biellesi, che per la loro caratteristica di fondo sabbioso misto roccia poco fangoso, su cui sono ricavati mille sentieri e stradine tagliafuoco, ben si prestano alle escursioni anche in inverno.   Sono state fatte sulle colline tra Brusnengo, Curino e Roasio   Cliccare sulla foto per vedere l'album Foto by Tiziano e GiàBoss Rive Rosse sulla neve (Da Madonna del Sabbione a Brusnengo) - Inverno 2010 Alcune foto delle recenti escursioni fatte dal nostro gruppo (Amici MTB Lessona) con alcuni amici, sui sentieri del biellese orientale, dopo le nevicate di gennaio e inizio febbraio.   Un paio sono fatte sul tagliafuoco che si sviluppa sulle Rive Rosse sopra Brusnengo, mentre le altre sono sempre sulle colline dal caratteristico colore rossiccio chiamate appunto Rive Rosse e in particolare sui sentieri che vanno da Soprana (fraz. Cimamonte - Madonna del Sabbione) a Curino.    Cliccare sulla foto per vedere l'album A sinistra il particolare della mappa con il tratto (in rosso) dove abbiamo fatto le foto, che và dal punto dove si trova la chiesetta di S. Martino e la zona pic nic attrezzata, passando poi davanti alla Cappelletta della Madonna del Sabbione, per arrivare al bivio con il sentiero che, se preso salendo a sx,  porta sul Monte Locala per uscire poi sulla SP 232 verso la Colma , mentre se si continua a dx si arriva più in basso sempre sulla SP 232 ma uscendo a Curino fraz. S, Rocco. Se volete vedere piu dettagliatamente i tanti percorsi sui sentieri in queste zone, andate in "Mappe e Info" e cliccate sul percorso Verde o su quello Madonna del Sabbione - Lago delle Piane e trovate tutte le varianti possibili con mappe, info e foto. clicca sulla mappa  Lago di Asei (Diga sul Rio Rovasanella) e Rive Rosse - Gennaio 2010 Le foto del  primo giro 2010 sulle  "Rive Rosse" ad inizio Gennaio, con Daniela, Richard, Atisc, Alessio, Tiziano e GiàBos, bikers degli Amici MTB Lessona e l' amico Massimo che esce spesso con noi . Giornata bellissima, con il sole ma molto fredda a causa del vento gelido che però non ci ha tolto il divertimento che offrono i percorsi su queste colline dal fondo rossiccio e sempre agibile, dalla sommità delle quali abbiamo goduto della visione degli splendidi panorami sulle montagne biellesi coperte di neve e sul lago formato dalla diga di Asei sul Rio Rovasanella, per poi tornare verso Lessona sui sentieri innevati e a volte ghiacciati (che voli sul ghiaccio e che atterraggi...) tra Curino, Brusnengo e Masserano. (Cliccare sulla foto per vedere l'album) A destra potete vedere un particolare della mappa del giro, riferito al tratto, non segnalato sulle cartine stampate, che dalla Cima Terla scende e sbuca sulla strada che costeggia il lago della diga, molto panoramico e divertente anche se il tratto finale è impegnativo perchè tecnico e molto ripido. Per fare riferimento e localizzare come arrivare al tratto descritto, vedere la mappa del Percorso Rosa  in "Mappe e Info", dove è inserito un percorso con mappa proprio di queste zone. Tratto Cima Terla clicca sulla mappa  Sui sentieri innevati tra Biellese e Valsessera  - Dicembre 2008 Le foto delle ultime escursioni 2008 sui sentieri del biellese orientale, dopo le abbondanti nevicate di fine dicembre.   Le prime sono sulle colline chiamate della "Pietra Groana" sul tagliafuoco che sale da Villa del Bosco e poi passa in Valsessera, mentre le altre sono sui sentieri delle colline tra Lessona e Masserano.     Cliccare sulla foto per vedere l'album  Le "Rive Rosse" - Dicembre 2008 Le foto del giro sulle colline biellesi chiamate le "Rive Rosse", con gli Amici MTB Lessona a inizio dicembre 2008, prima delle abbondanti nevicate.   Dal "Sentiero dei pini" (dove ci siamo fermati a togliere un albero caduto...) si và poi su e giù sul tagliafuoco fino al Monte Pendina, da dove si scende con un largo sentiero che ha nella sua zona centrale un bellissimo tratto con salti e discese naturali e mozzafiato su un velocissimo sterrato dal caratteristico colore rossiccio, dove ci siamo divertiti con salti tipo motocross.   Cliccare sulla foto per vedere l'album  Lago delle Piane (Diga di Masserano) e Rive Rosse - Maggio 2008 Escursione di circa km 15 al Lago delle Piane formato dalla diga sul torrente Ostola in territorio di Masserano,  passando dal Parco Arcobaleno e salendo poi sul Brik Mazzero da dove si gode un panorama stupendo sul lago, sulle montagne biellesi e sulla pianura fin verso la Lombardia. Percorso impegnativo sul sentiero che sale dal lago al Brik Mazzero con brevi tratti a piedi, poi si scende su stradina sterrata fino a Fraz. Bioletto e da lì ritorno a Masserano su asfalto. Al Lago cè una bella zona picnik attrezzata con tavoli, panche e griglie per grigliate, sempre agibili e su più postazioni, raggiungibile facilmente anche a piedi passando dal Parco Arcobaleno. In "Mappe e Info" trovate vari percorsi con questa zona inserita. clicca sulla mappa Foto panoramica del Lago delle Piane al tramonto con la diga sulla sinistra clicca sulle foto Cimamonte, Madonna del Sabbione - Giro sulle Rive Rosse - Novembre 2006 Partenza da Lessona, poi su asfalto a Crosa, Casapinta, Mezzana e poi, salendo verso Soprana, prendere a destra verso Molinengo e poi a sinistra verso Bozzola e Cimamonte. Arrivati su in alto sul piano, girare a dx sullo sterrato verso la Chiesa di San Martino (foto 1), continuare a dx oltre la zona picnik (foto 2) e dopo aver passato la Cappelletta della Madonna del Sabbione, arriverete in discesa al sentiero che sale a dx con staccionata, salite e continuate sul sali e scendi nei boschi (foto 3- 4-5) fino ad arrivare, con una discesa sconnessa (foto 6), sul Bric Mazzero (foto 7), da dove comincia la discesa a tratti molto ripida e tecnica che porta al Lago delle Piane (foto 8-9), poi al Parco Arcobaleno (foto 10), Masserano e ritorno a Lessona.  Per la cartina e la descrizione dettagliata andare in " Mappe e Info". clicca sulle foto Val d'Aosta - Gran giro del Monte Bianco - Luglio 2006 Sentiero segnalato anche per MTB: impegnativo,  pedalabile 80%   Partenza da Courmayeur, poi in Val Ferret fino al Rifugio Elena, quindi Pre de Bard, poi Rifugio Bonatti, Rifugio Bertone       e ritorno a Courmayeur.              Foto by Marco e friends                                                                                                                              clicca sulle foto Sulle Rive Rosse con gli Amici MTB Lessona - Maggio 2005 Escursione in primavera sulle colline biellesi tra Brusnengo e Curino sui sentieri delle colline dal caratteristico fondo rossiccio sabbioso e ghiaioso e per questo chiamate “Rive Rosse”. Sono percorsi su sentieri e stradine tagliafuoco con salite e discese a volte poco impegnative e a volte tecniche e estreme, che in alcune zone hanno tratti quasi da downhill con cunette, avvallamenti e veloci toboga che invogliano a “lasciare andare i freni......”, con risultati a volte esaltanti e a volte....meno! (vedi foto)                                                                                                       clicca sulle foto TORNA SU Mountain Bike nel Biellese Video promozionale realizzato alcuni anni fà da ATL Biella La vocazione del territorio Biellese per gli sport all'aria aperta è confermata dai percorsi, dalle infrastrutture e dai servizi dedicati a tutte le principali attività outdoor. Per gli amanti ed appassionati di Mountain Bike c'è solo l'imbarazzo della scelta; tra luoghi suggestivi con scorci panoramici di rara bellezza, più di 1000 km di percorsi ciclabili, dalle facili carrarrecce che attraversano i boschi della Serra ai più impegnativi single-track della fascia alpina. Itinerari multiformi, ricchi di saliscendi, che presentano difficoltà tecniche differenziate fra i quali il ciclista potrà scegliere i più adatti alle proprie condizioni fisiche e di allenamento. A tal proposito la Provincia e l'Atl di Biella hanno realizzato e segnalato diversi percorsi per mountain bike nel Biellese Occidentale mentre l'Oasi Zegna e la Comunita Montana Valle Sessera hanno istituito e segnalato ulteriori tracciati nel Biellese Orientale. AVANTI INDIETRO