(C) Tutti i diritti riservati - Sito costruito in risoluzione 1024 x 768
Le foto e un pò di informazioni sulla natura, con sentieri e stradine tra boschi e vigneti, nella pianura con la Baraggia, nei parchi e sulle colline e montagne del Biellese.
Nella natura
Veduta di Lessona
clicca sulla foto
In foto: Lessona immersa nel verde con alle spalle le montagne degradanti verso la Serra. Paese da dove partono alcuni itinerari descritti nel sito e zona del Biellese  conosciuta per la produzione di vini rossi tra i quali il più famoso è appunto il "Lessona". Clicca quì per un pò di info con foto
clicca sulla foto
In questa pagina un pò di info sulla natura biellese in cui sono immersi i percorsi MTB, con foto e una breve descrizione. -----------------------------
Il parco naturale Felice Piacenza "La  Burcina", che salendo da Pollone o da Biella è percorribile in mountain bike.
La fioritura dei Rododendri in Burcina
clicca sulla foto
Cartina con evidenziati i paesi delle zone descritte
clicca sulla mappa
Cartina con segnalati i Paesi a cui fanno riferimento le foto
Cartina dei Parchi naturali e Baraggia
La mappa dei Parchi e Riserve naturali
clicca sulla mappa
I sentieri in Oasi Zegna
Cartina di Bielmonte in Oasi Zegna (In "Mappe e Info" i percorsi)
clicca sulla mappa
Riserva naturale "Baraggia" tra Lessona e Cossato, in autunno
La Baraggia, riserva naturale biellese, in autunno diventa un luogo magico pieno di colori e nei suoi boschi con mille sentieri si perde il senso del tempo.
clicca sulla foto
Risaie biellesi in primavera
Le Risaie: sono un altra realtà, a sud, del biellese.  In foto una delle tante stradine sterrate che le attraversano per km toccando anche il vercellese. Clicca quì per un pò di info con foto
clicca sulla foto
clicca sulla foto
Un tratto della "strada dell' Alpe"
Un passaggio lungo una antica mulattiera in Valle di Mosso usata per le transumanze  e detta Strada dell'Alpe, che da Camandona sale al Bocchetto Sessera in Oasi Zegna.
La Pianetta
La Pianetta: la zona, con sentieri da MTB di cui vedete uno scorcio. si trova sul Colle Rufino raggiungibile da fraz. Ronco di Cossato, Ferrere o Quaregna.
clicca sulla foto
Un passaggio dei percorsi sulla Serra lato biellese
La Serra: conformazione morenica che divide la provincia di Biella da quella di Torino, in foto su uno dei 5 percorsi descritti sul sito del Comune di Donato, di cui trovate il link in Link Utili 
clicca sulla foto
In Baraggia di Candelo
In foto un altra zona della Baraggia sul pianoro che da Castellengo và verso Candelo, sui sentieri tra il caratteristico tappeto di molinie e brugo con sullo sfondo le colline e montagne biellesi.
clicca sulla foto
Parco Arcobaleno: si trova in località Cacciano, fraz. di Masserano, in una valletta limitrofa al Lago delle Piane e alle Rive Rosse, sui percorsi collinari tra Masserano, Brusnengo e Curino
clicca sulle foto
Le Rive Rosse: nel Biellese orientale si trova una zona molto frequentata dai bikers, che vengono anche dall'estero per pedalare sulle colline dal fondo rossastro piene di percorsi agibili tutto  l’ anno che si trovano sui territori di Masserano, Brusnengo, Curino, Roasio.   Clicca quì per un pò di info con foto
clicca sulla foto
Uno scorcio del Parco Arcobaleno a Masserano Un passaggio lungo il Parco Arcobaleno Sulle Rive Rosse con vista sul Lago delle Piane
 al vecchio borgo di fraz. Morezzi, potrete vedere il Lago delle Piane creato dalla diga sul torrente Ostola.
clicca sulle foto
La diga sul torrente Ostola (Masserano)
Sui percorsi biellesi incontrerete molti cascinali ancora abitati con allevamenti di bestiame o trasfomati in agriturismo  e sulle colline e montagne anche molte malghe di pastori usate periodicamente per le transumanze o ristrutturate ad uso vacanze o turistico.
clicca sulle foto
Le Cascine di Barbato (Trivero) Le baite dell' Artignaga (Trivero Bielmonte) La diga e il Lago delle Piane (Masserano)
Dalla strada sterrata in mezzo ai boschi che da Masserano (Fraz. Monbello) porta
Veduta di Lessona con i vigneti Sella
clicca sulla foto
Il Biellese è da tempi remoti una zona di produzione di grandi vini, primo fra tutti e il più conosciuto il “Lessona”, famoso in tutto il mondo. Nella foto in alto appunto i vigneti di Lessona, paese da cui il nome del vino. Ma sono conosciuti anche il Bramaterra e ultimamente il Coste della Sesia, con vigneti nella zona di Masserano e Brusnengo, paese della foto in basso che si vede spuntare tra i filari in autunno, con in lontananza Masserano e Lessona. Innumerevoli i percorsi per MTB che si snodano tra i vigneti di queste zone (vedere in Mappe e info)
I vigneti di Brusnengo
                                           Portale MTB e turismo             
           Alla scoperta del territorio e info gare