Attualita

Passione e lavoro: il travel designer

Più di un viaggiatore, più di un tour operator: un professionista del viaggio, in grado di adattare e modellare le proprie conoscenze sui gusti e le necessità del cliente, così potrebbe essere riassunto il lavoro di un travel designer. A metà tra un artigiano e un libero professionista, il travel designer è un consulente di viaggio che mette a disposizione la sua stessa esperienza per soddisfare le esigenze di un cliente specifico con itinerari altamente personalizzati.

Agenzia di viaggio o Travel design?

Il rapporto tra un viaggio organizzato in agenzia e uno organizzato da un travel designer potrebbe essere paragonato a quello che esiste tra un abito usato e uno fatto su misura: fondamentalmente entrambi assolvono al loro compito principale, vestire con eleganza il nostro corpo, ma le differenze sono ugualmente notevoli. L’agenzia di viaggio propone una serie di itinerari standard in tutto il mondo con tariffe base e opzioni limitatamente personalizzabili, è principalmente progettata per viaggi di gruppo o comunque il suo obiettivo è proporre gli stessi itinerari a molte persone; al contrario, un esperto di travel design non è un impiegato, è un creativo: non ha limiti né canoni prestabiliti, ma offre solo poche mete correlate, solitamente nella stessa zona, perché ha una grande conoscenza del territorio a livello socio-culturale e morfologico avendo egli stesso visitato quei luoghi con permanenza solitamente durevole e ha la capacità, per tanto, di offrire un servizio diverso rispetto a chiunque altro anche perché le informazioni di cui dispone sono state ottenute personalmente sul campo e spesso, soprattutto per le mete meno industrializzate, è in grado di offrire opzioni introvabili anche su Internet.

Il luxury nel Travel design

Proprio per queste profonde differenze che lo contraddistinguono, il costo del servizio di un travel designer è più alto degli altri servizi di travel planning; questo posiziona il travel design in un segmento del mercato di lusso, ma non inteso nel senso materialista di hotel a cinque stelle e macchine sportive, bensì nell’accezione di ottenere il miglior prodotto possibile secondo le proprie esigenze, anche se questo volesse dire dormire nella foresta e cacciare il proprio cibo.
Ogni viaggiatore che si affida a un’agenzia di travel design può vantare un’esperienza di viaggio esclusive, ricca di emozioni uniche, e alta qualità del servizio, con una raffinatezza e una cura dei dettagli introvabile nelle altre soluzioni e, data la natura personale del servizio, rara anche nel contesto dei luxury brand.